Il pareggio è un ottimo risultato al San Paolo, in molti avremmo firmato prima della partita. Il problema è come si affrontano le partite. Dopo sei minuti Khedira aveva portato in vantaggio i bianconeri, dopo un bel triangolo con Pjanic. Da lì, il nulla totale in fase offensiva. Un Napoli poco più che volenteroso non riesce a sfondare la linea difensiva bianconera, supportata da Mandzukic che di fatto fa il terzino in appoggio ad Asamoah, mentre sulla corsia opposta lo stesso lavoro lo fanno Lemina e Lichsteiner. Il povero Higuain non riceve una palla, un cross, niente di niente. Gioca solo in mezzo ai centrali partenopei che hanno sempre la meglio. Come detto, il Napoli fa qualcosa in più in fase offensiva, ma trova il gol solo grazie ad un errore della difesa della bianconera, che schierata, sbaglia il fuorigioco e permette ad Hamsik di trovarsi da solo davanti a Buffon e di trafiggerlo. Poco dopo Asamoah si esibisce in uno dei suoi soliti errori, il retropassaggio. Ne approfitta Mertens che va a contrasto con Buffon e poco dopo colpisce il palo. Poi non succede più nulla, Napoli stanco e Juve che continua ad accontentarsi. Finisce 1-1 ma Allegri stasera lascia a tutti una sensazione bruttina. E’ vero che si giocherà mercoledì (ancora al San Paolo) e sabato (contro il Chievo) prima di ricevere Messi & C. allo Stadium, ma col parco giocatori a disposizione, ci saremmo aspettati qualcosa di diverso. Vedremo….

Le pagelle dei bianconeri:

Buffon 6. Attento sempre e incolpevole sul gol di Hamsik.

Lichsteiner 6,5. Insigne è un brutto cliente ma lui tiene botta.

Bonucci 6,5. Il migliore del reparto difensivo, sempre puntuale e preciso.

Chiellini 5,5. Un paio di disimpegni mettono i brividi a compagni e tifosi.

Asamoah 6. Meriterebbe mezzo voto in più, ma quel retropassaggio sanguinoso poteva costare carissimo.

Pjanic 6,5. Il Napoli pressa alto ma lui non perde quasi mai la bussola (dall’86 Rincon s.v.).

Khedira 7. Gran gol con un inserimento dei suoi.

Marchisio 5. In difficoltà per tutta la gara, forse la forma fisica, forse il modulo, servirebbe un altro Claudio in questa fase della stagione (dall’80’ Dybala s.v.).

Lemina 5,5. Spostato sulla fascia destra, alterna buone cose ad errori grossolani (dal 61′ Cuadrado 5,5. Paga anche lui l’atteggiamento rinunciatario della squadra).

Mandzukic 5,5. Sacrificato sulla fascia per dare una mano ad Asamoah, ma l’impegno non manca.

Higuain 5,5. Non è colpa sua se non riceve un solo pallone giocabile.

Allegri 5. Forse nella sua testa c’è una gestione oculata delle forze viste le tante partite ravvicinate, ma giocare 93 minuti in difesa non è da Juve.

Fonte immagine: kicker.com

 

 

Post correlati

Lascia una risposta

Commenta per primo!

Opzioni di notifica:
avatar
wpDiscuz