La Juventus supera il Milan nei quarti di finale di Coppa Italia e si troverà di fronte il Napoli in semifinale.

La squadra di Allegri parte forte e al 10′ minuto di gioco va in vantaggio con un gran goal di Dybala. 

Un grande Asamoah sulla fascia sinistra si guadagna una buona punizione dal limite dell’ area, che Pjanic al 20′ trasforma in modo superbo.

Venti minuti di gioco allo Stadium e la Juventus si trova già in vantaggio di due reti. Il primo tempo vede anche un goal annullato a Khedira, per un fuorigioco, che poteva portare l’ armata bianconera sul 3 a 0.

La prima parte di gara si conclude sul 2 a 0 per la squadra di casa, non c’è stata partita per gli ospiti.

Nella ripresa inizia meglio la squadra rossonera, che al 52′ accorcia le distanze con una bella girata di Bacca. 

Un minuto dopo un ingenuo fallo di Locatelli costringe l’ arbitro ad estrarre il secondo cartellino giallo ed espellere il giocatore rossonero.

Al 57′ un gran colpo di testa di Mandzukic, su assist di Pjanic, esce di poco a lato. Due minuti dopo, lo stesso attaccante croato, si divora un goal.

Ultimi venti minuti da rivedere in casa Juve, qualche errore di troppo che potevano costare caro.

La Juventus ottiene una meritata vittoria per 2 a 1 e si aggiudica il passaggio alla semifinale di Coppa Italia.

Una Juventus a due facce, spettacolare nel primo tempo, poco concentrata e incisiva nel secondo.

Post correlati

Lascia una risposta

Commenta per primo!

Opzioni di notifica:
avatar
wpDiscuz