Club ViennaIl nostro “Speciale Juventus Club” prosegue con l’ intervista allo Juventus Club Doc Vienna in Austria. Questo è il nostro primo articolo riguardante un Club estero, vogliamo dar spazio a tutti, e far vedere che il tifare Juventus non è confinato solo in Italia, ma è un credo calcistico mondiale. Ringraziamo il Presidente David Hasenclever, il Vicepresidente Renè Fantner ed il Referente Josef Hofer per la disponibilità nel rispondere alle domande riguardanti il loro club e il mondo juventino.

Come è stata la campagna acquisti della Juventus?
Beh, a parere nostro un po’ deludente ma non per il fatto di non essere stati in grado di sostituire tre colonne della scorsa stagione (cosa quasi impossibile), ma per non aver accontentato le richieste del mister con il famoso trequartista.

Chi è per voi l’ antagonista della Juventus per la lotta allo scudetto?
Attualmente Roma e Fiorentina.

Pensate che la Juventus possa riprendersi da questo brutto inizio di campionato?
A dire la verità non crediamo piú allo scudetto. Il posto champions comunque è una necessità.

Come si vive fuori dall’ Italia il tifare Juventus?
Sinceramente credo in modo più tranquillo che in italia. All’estero la Juve ha molto fascino e tantissimi simpatizzanti. In Italia invece o la si ama o la si odia…

Quale deve essere il vero spirito del tifoso secondo voi?
Di spirito ce n’é uno solo… Fino alla fine!

Si avverte in questo periodo molta antijuventinità, non solo nei normali sfottò tra tifosi, ma soprattutto nei media che dovrebbero invece trattare l’informazione in modo neutrale, voi cosa ne pensate in merito?
Per 4 anni abbiamo dominato la Serie A, la Coppa Italia e l’anno scorso abbiamo dimostrato di poter competere anche in Europa. Sicuramente c’è tantantissima invidia, ma pesa sicuramente tanto il fantasma di Farsopoli.

Quando e’ stato fondato il vostro club?
Il Club DOC è stato fondato pochi mesi fa. Le basi comunque sono state messe circa 3 anni fa.

Come e’ nata l’idea di dar vita al club?
Semplice, era pressochè impossibile trovare dei locali a Vienna che regolarmente facessero vedere le partite della Juve. In piú non si era mai soli, ma sempre assieme alle tifoserie avversarie, da qui è nata l’idea.

Quali sono le vostre attivita’ e che servizi date ai vostri soci?
Siamo appena all’inizio ma stiamo giá organizzando trasferte, raduni, ecc. Diciamo che far vedere regolarmente le partite della Juventus, in Austria è giá una gran cosa.

Quali sono i vostri propositi futuri legati al club?
Come giá detto siamo al primo anno. Prima di tutto speriamo di confermarci. Poi come tutti i club DOC cercheremo di organizzare viaggi e dare l’opportunitá ai nostri membri, soprattutto quelli piú giovani, di visitare Torino, lo Stadium e ovviamente qualche partita.

Quale e’ stato il ricordo bianconero piu’ bello?
Di ricordi ce ne sono tantissimi, la finale del ’96 me la ricordo ancora molto bene. Comunque anche aver stradominato gli ultimi quattro anni, dopo i due settimi posti, gran bei ricordi.

E il vostro campione preferito di tutti i tempi?
Se ne dobbiamo nominare uno allora Del Piero, peró di campioni ce ne sono stati tanti (Trezeguet, Davids, Nedved, Montero, Zidane, ecc.), difficile nominarne uno.

Che giocatore vorreste nella Juventus?
Una prima punta alla Cavani e Benzema, ed un trequartista alla Reus.

Meglio Allegri o Conte?
Difficile da dire, sono due tipi differenti. Conte rimarrá sempre nei nostri cuore per quello che ha fatto, anche se se ne è andato in un modo un po’ cosi cosi. Ma se dobbiamo sceglierne uno, anche in base alla stagione attuale, diremmo Conte.

Ringraziamo il Presidente David Hasenclever, il Vicepresidente Renè Fantner, il Referente Josef Hofer e tutto lo Juventus Club Doc Vienna per la gentile collaborazione, un forte abbraccio e FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS!

Post correlati

Lascia una risposta

Commenta per primo!

Opzioni di notifica:
avatar
wpDiscuz