Come si prevedeva nessun acquisto “last minute” nel mercato bianconero, l’unico arrivo è stato quello di Rincon mentre l’unico partente è stato Evra.

Un gennaio che lascia abbastanza immutato lo scacchiere a disposizione di Allegri anche se paradossalmente i cambiamenti invece sono stati parecchi.

Infatti il nuovo modulo ha rimesso in gioco tutti i componenti della rosa, a partire dai centrali di difesa che ora con il modulo a quattro giocheranno solo in due con conseguente esclusione di tre a partita. Viceversa giocatori veloci come Cuadrado e Pjaca potrebbero beneficiarne, come Mandzukic che sembra perfetto per completare a sinistra l’azione offensiva lasciano al pipita il ruolo di centravanti-bomber. Diciamo che attualmente sono usciti dai titolari Barzagli (o Chiellini) e Marchisio (o Khedira) per far posto a Cuadrado e Mandzukic con chiaro spostamento in avanti del baricentro.

A livello di mercato è chiaro che le ottime prestazioni di Asamoah a sinistra hanno fatto demordere Marotta da cercare un sostituto di Evra e in effetti se Asa è quello visto nelle ultime settimane chi meglio di lui per il vice-Sandro?

Anche a centrocampo giocando solo due centrali affiancati, già uno tra Marchisio-Khedira e Pjanic rimarrebbe fuori mentre Rincon e Sturaro sarebbero comunque idonei al ruolo di riserve in quella porzione di campo. Forse l’infortunio di Lemina ha bloccato un’eventuale partenza e l’ennesima “non cessione” di Hernanes ormai non fa quasi più notizia.

A mio parere rimane un pò scoperto il ruolo di terzino destro con il solo Licht arruolabile anche se forse Allegri intende spostare all’occorenza Barzagli visto l’abbondanza di centrali.

Davanti invece con il nuovo modulo sono tutti ben intercambiabili, con Pjaca che può sostituire sia Cuadrado che Mandzukic, il croato a sua volta prima riserva del pipita e Pjanic che può benissimo andare a sopperire un eventuale assenza di Dybala.

A giugno come sempre ci potranno essere grandi sconvolgimenti, grandi arrivi e grandi partenze ormai nel mercato di oggi tutto può succedere.

A gennaio invece forse se non si può migliorare la rosa tanto vale tenerla anche se, come sempre, il fattore infortuni sarà l’ago della bilancia per non dimenticare quanto di pessimo visto nella prima parte della stagione con un quarto di rosa mai disponibile.

fonte immagine: direttacalcio24.it

Post correlati

Lascia una risposta

Commenta per primo!

Opzioni di notifica:
avatar
wpDiscuz