Bastava una vittoria contro i modesti croati della Dinamo Zagabria, fanalino di coda del girone H, per assicurarsi il primato. La vittoria è arrivata grazie ad un comodo 2-0 maturato nel secondo tempo. Prima Higuain, con un destro dal limite e poi Rugani, con un’incornata su calcio d’angolo (secondo gol consecutivo per Daniele). Partita di difficile interpretazione, sia per la pochezza dell’avversario, sia per la formazione alquanto sperimentale messa in campo da Allegri.  Si sono rivisti in campo giocatori quasi finiti nel dimenticatoio, come Asamoah, che non ha offerto una buona prova, e Lemina, schierato nel ruolo di interno di centrocampo. Nota lieta, il rientro di Dybala, che nonostante i pochi minuti a disposizione, ha mostrato già tanta voglia di riprendersi il posto da titolare.

L’urna di Nyon sarà da evitare per i deboli di cuore. Come primi classificati, il rischio di prendere una big è altissimo, basti vedere che tra le seconde figurani squadre come City, Bayern Monaco e Real Madrid. Ma ci penseremo da lunedì, adesso si entra in clima derby, dove ci aspetta una battaglia contro gli agguerriti cugini.

Le pagelle dei bianconeri:

Neto 6. Benatia 6. Rugani 6,5. Evra 6. Marchisio 6,5. Pjanic 6,5. Lemina 6. Asamoah 5,5. Cuadrado 6. Higuain 6,5. Mandzukic 6. (Sturaro, Dybala ed Hernanes s.v.)

Allegri 6.

Fonte immagine: no.pinterest.com

Post correlati

Lascia una risposta

Commenta per primo!

Opzioni di notifica:
avatar
wpDiscuz