Ci avviciniamo  alla  fine  del  2016 ed è tempo di bilanci anche per la Vecchia Signora: la sconfitta della Supercoppa, condita da cali di concentrazione, giocatori fuori forma, e uomini chiave  deludenti, ha  portato alcuni tifosi, ma non tutti, a porsi degli interrogativi.

Sembra  che  la  campagna acquisti trionfale della  scorsa estate sia rimasta  incollata  sulle pagine dei giornali, senza mai passare dal  rettangolo di  gioco. “La Juve  non  gioca da Juve” pur  avendo a disposizione un parco giocatori che farebbe paura a qualsiasi squadra. Allegri & Co non sono in discussione, ma non mancano le critiche su alcune scelte: giocatori  fermi  ai  box,  altri  lasciati   in   panchina  (ne  è  una  prova  Mandzukic  che  pretende  di giocare sempre), continui   cambi   di   modulo,   Higuain   servito   male,   l’equivoco   tattico   di   Pjanic,   il  mancato  acquisto  di   un centrocampista di livello ecc… e se la verità sta nel mezzo, è vero un pò di tutto.

Vincere  il  6°  scudetto  consecutivo  sarebbe  un’impresa  straordinaria,  leggendaria,  ma  a  diversi  bianconeri  non  basterebbe    per    giudicare   in   maniera   positiva   la   stagione,   per   questo   sarà   fondamentale   il   percorso  in Champions League.

Vincenzo Ferrante Bannera

Fonte immagine: juventus.com

Post correlati

Lascia una risposta

Commenta per primo!

Opzioni di notifica:
avatar
wpDiscuz